Burdo & gli Stanza 709

Giacomo Burdo, voce/chitarra/ukulele; classe 1987, di Campomorone (GE). Autore di testi e musica, ha sempre sentito il richiamo della musica d’oltreoceano pur non dimenticando le proprie radici; estimatore dei songwriters della “East Coast” americana tanto come dei trallallero tipici dei “bricchi” genovesi. Laureato in Scienze Geografiche Applicate all’Università di Genova nel 2011, Con gli Stanza 709 nel 2006 arriva in finale al Goa Boa con propri pezzi inediti, ha suonato con Max Parodi (con i G.M.Volontè) nel 2008 e nel 2010 fa parte della Kid Blues Combo nel periodo primaverile/estivo con la quale partecipa al Beigua Blues Festival. Partecipa al Festival delle Periferie nel 2011, al contest “Liguria Selection” , alle selezioni del talent “Genova per Voi” (2013) e al Bloomsday 2012 e 2013 (voce/ukulele). Dopo il 2010 riflette sulla possibilità di creare il primo vero album di inediti e nell’estate 2013 partecipa con gli Stanza 709 al festival Collisioni di Barolo (CN), finalisti del concorso nazionale Arci per artisti emergenti.Partecipa a diverse iniziative culturali e spettacoli tra cui “Inganni” spettacolo teatrale scritto, diretto e interpretato dallo scrittore Carlo A.Martigli. Ha insegnato/insegna tuttora chitarra acustica ed elettrica presso la Scuola Musicale del Comune di Campomorone (GE).