Calvero è un personaggio misterioso che compone le sue canzoni per caso, le suona e canta male e le registra peggio, e quindi non può che abbracciare le categorie del diy e del lo-fi. Forse gli viene un pò meglio il filosofeggiare e quindi la sua idea estetica è ben chiara, e la esporrà con razionalità nel corso del tempo. Per ora ha pubblicato un demo, distribuito per mezzo di flussi di dati sulle reti sociali. Sono stati programmati altri due demo che usciranno nei prossimi mesi e che seguiranno logiche ogni volta diverse per sperimentare le varie tipologie di distribuzione dell'arte musicale. Poi seguirà un album di cui si dirà di più a tempo debito.