Camillorè - Ascolta e Testo Lyrics Big Mary

Brano

00:00
 
00:00

Credits Big Mary

TESTO E MUSICA D.CEDDIA

OSPITE MICHELE JAMIL MARZELLA (trombone)

Testo della canzone

BIG MARY
Nella fossa circense degli orrori piange Big Mary.
Piange un elefante indiano.
La folla ha un gusto nero,
si nutre della carcassa
di un sogno ciarliero.
Piange un elefante indiano,
grottesco prigioniero,
ché il soffitto di gabbia
credeva il suo cielo.
Piange Big Mary.
Piange un elefante indiano,
sperduto nel sentiero
della giungla dell'uomo
e del suo mistero.
Piange un elefante indiano,
e insegue lo sparviero.
Lo insegue solo con gli occhi
pesanti nel gelo.
E ride il ventre della città
ride dell'elefante che guarda verso l'alto.
Uccide sempre la mia città,
uccide l'elefante che guarda verso l'alto.
Dentro un fiore
il pungolo e la sorte.
Ma un fiore non strozza,
un fiore non morde.

Album che contiene Big Mary

album Il Kaos della Solitudine - CamillorèIl Kaos della Solitudine
2013 - Cantautore, Rock, Folk Materiali Musicali
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati