Camillorè - Testo Lyrics Enigma

Credits Enigma

TESTO E MUSICA D.CEDDIA

Testo della canzone

ENIGMA
Enigma,
labbra svelte, lingua astuta nella notte così effimera.
Prima buggeri i miei versi e poi mi fai “perepeppè”.
Enigma, che donna che sei!
Enigma,
voce fredda e pietra arguta, covo della Grande Vipera.
Roccia di veleno, ardente sbatter d'ali attorno a me.
Enigma, Satùrnia che sei!
Sei come un picchio sul tronco dei miei pensier.
O mia ermetica Regina,dove e quando ci vediamo?
Sulle dune o in mezzo al traffico, ti seguo ovunque Enigma!
Enigma,
le tue fauci da leone e la ferocia della lirica.
Spaventosa quando echeggi nel deserto dei Djambè.
Enigma, miraggio che sei.
Enigma,
sfinge sanguinaria, sfinge intellettualmente sismica.
Il segreto della terra tremolante sotto il re.
Enigma, chiodo fisso che sei.
Sei come spillo nella carne dei miei pensier.
O mia ermetica Regina, dove e quando ci vediamo?
Sulle dune o in mezzo al traffico, ti seguo ovunque Enigma!
Imprendibile Regina, quando e dove ci incontriamo?
In Mesopotamia o in Messico mi spingo per te Enigma!
Enigma, che Enigma che sei!

Album che contiene Enigma

album Il Kaos della Solitudine - CamillorèIl Kaos della Solitudine
2013 - Cantautore, Rock, Folk Materiali Musicali
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati