Camillorè - La mantide e l'amante testo lyric

16/10/2020 - 18:26 Scritto da Camillorè Camillorè 4

TESTO

LA MANTIDE E L'AMANTE
Che c'era nel bicchiere dopo aver fatto l'amore?
Mi sono addormentato e ho sognato male.
Poi mi sono svegliato e tu mi divoravi.
Tu mi divoravi.
Dalla testa mi divoravi......Sei una mantide.
Una mantide elegante, religiosa proprio no!
Te lo dico io che oggi chiaramente un dio non ho.
Una mantide carnale,pia e devota, non saprei.
Fossi stato almeno l'unico tuo pasto ti direi:
“Credevo che mi amassi!”
- “Credeva che l' amassi!”
Una mantide poetessa, mai bucolica però,
anche se tu mi adescasti quando ero in cima a un fior.
Cara mantide Calliope,“antropofoga” nel cuor,
finché morte non mi afferri piano piano strillerò:
“Credevo che mi amassi!”
-“Credeva che l' amassi!”
“Sei una mantide.”

CREDITS

TESTO E MUSICA D.CEDDIA

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone La mantide e l'amante si trova nell'album Il Kaos della Solitudine uscito nel 2012 per Materiali Musicali.

Copertina dell'album Il Kaos della Solitudine, di Camillorè
Copertina dell'album Il Kaos della Solitudine, di Camillorè

---
L'articolo Camillorè - La mantide e l'amante testo lyric di Camillorè è apparso su Rockit.it il 2020-10-16 18:26:44

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia