Celestino Telera ( Manfredonia, 1988 ) è un cantautore, musicista, attore e clown.
Nato in circostanze misteriose - durante un parto! - viene cresciuto a pane e musica fin dalla giovane età; i suoi genitori, Michele Lorenzo e Rosalba, rispettivamente padre e madre, erano proprietari di un negozio di altà fedeltà, dischi e strumenti musicali. Per Celestino la vita in negozio marca fortemente la sua espressione creativa, giocando con pupazzi lottatori di wrestling attorniato da chitarre elettriche, spaventando i clienti fingendosi manichino reggi cuffie, cantando canzoni in inglese inventato e costruendosi sarcofagi egiziani utilizzando gli imballaggi per chitarra in cartone.
Tra i 15 e i 17 anni compone le sue prime 70 canzoni, 9 delle quali diventano parte del suo debutto "5/4". Grazie a questo album gira in Italia suonando da solo o con la band, alcune delle sue apparizioni avvengono al Magnolia Parade, Miami Ancora, Versilia Rock City, MEI Festival. Nel 2011 prosegue il suo cammino artistico in teatro e come clown, in Italia e in Inghilterra dove si trasferisce anche per produrre nuovi progetti con l'alias "Uovo".

Nel 2015 e 2016 CT entra nella produzione londinese The Paper Cinema's Odyssey, prodotta da The Paper Cinema e Battersea Arts Centre, continuando la tourné internazionale dello spettacolo che ha riadattato l'Odissea di Omero. Lì suona chitarra, percussioni ( + loops, electronics, rumori e contribuisce allo humor generale della tourné ). La tourné passa dall'Inghilterra per arrivare in Francia, Belgio, Austria, Bosnia, Cina,Taiwan, Kuwait, Georgia, Brasile, Polonia.
Nel 2017 Telera collabora alla produzione dello spettacolo per ragazzi "Schiaccianoci Swing" della Bottega degli Apocrifi, in veste di compositore, musicista, performer dal vivo e clown.
Attualmente CT è alle prese con la produzione di un nuovo disco dal working title "Long live!", che, nel frattempo porta dal vivo da solo con voce, tastiere, loop ed effetti.