Cesare Cremonini - Fare e disfare testo lyric

TESTO

Ho una città dai marciapiedi di roccia,
così forti e antichi che non temono la pioggia,
e se c'è il sole ci posso camminare,
ma non so con chi parlare...


Eppure c'è qualcuno che lo sa chi sono,
qualcuno che non deve chiedermi perdono,
ma quando il vino delle tre sta per finire,
non sa più che cosa dire...




Vorrei fermare il tempo e viaggiare:
svegliarsi lontano non può farci male!
Crescendo senza perdere tempo,
lasciandosi portare dal vento,
guarire ogni male,
e poi fare e disfare,
e poi fare e disfare,
e poi fare e disfare...




Ho camminato scarpe piene di rabbia,
per così tanto che ora non temono la sabbia,
ma quando vedo il sole nascere o morire
ho già voglia di partire...
Eppure c'è una strada che non sa chi sono,
uno specchio a cui non chiedere perdono,
per quella strana voglia di essere migliore.
di come sono.




Vorrei fermare il tempo e viaggiare:
svegliarsi lontano non può farci male!
Crescendo senza perdere tempo,
lasciandosi portare dal vento,
guarire ogni male,
e poi fare e disfare,
e poi fare e disfare,
e poi fare e disfare...

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Fare e disfare si trova nell'album Logico uscito nel 2013 per Universal Music Italy.

Copertina dell'album Logico, di Cesare Cremonini
Copertina dell'album Logico, di Cesare Cremonini

---
L'articolo Cesare Cremonini - Fare e disfare testo lyric di Cesare Cremonini è apparso su Rockit.it il 2020-05-19 19:12:14

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia