Cesare Cremonini - Figlio di un re testo lyric

TESTO

Che tu sia figlio di un re o capo di stato,
che tu sia buono come il pane, o brutto e maleducato,
che tu sia pazzo o normale, gatto oppure cane,
guardia o ladro, non importa se sei fatto o ubriaco,
puoi chiamarti dottore, puoi chiamarti scienziato,
puoi chiamarti ufficiale, puoi chiamarti soldato,
puoi persino morire:
comunque l'amore è là dove sei pronto a soffrire,
lasciando ogni cosa al suo posto
e partire...
Anche tu come me...

Che giri a destra o a sinistra, vero o per finta
è così: la tua impressione è solo un punto di vista.
E non importa quale donna sposi o come si chiama,
ciò che hai fatto in questa vita o in una vita passata,
puoi chiamarti dottore, puoi chiamarti scienziato,
puoi cambiare il tuo cognome e usare un nome inventato,
puoi persino morire:
comunque l'amore è là dove sei pronto a soffrire,
lasciando ogni cosa al suo posto e partire...
Anche tu come me,
l'amore soltanto l'amore può farti guarire
Anche tu come me...

Comunque vada, che tu sia Dolce o Gabbana,
che tu sia figlio di una guerra Santa giusta o sbagliata,
non importa se dormi in una villa o per strada,
che tu sia uomo, donna, frocio, Lucio Dalla o Sinatra,
puoi chiamarti dottore, puoi chiamarti scienziato,
puoi chiamarti ufficiale, puoi chiamarti soldato,
puoi persino morire:
l'amore soltanto l'amore può farti guarire,
lasciando ogni cosa al suo posto
e partire...
l'amore è là dove sei pronto a morire
lasciando ogni cosa al suo posto
e partire...
e partire...

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Figlio di un re si trova nell'album Il primo bacio sulla luna uscito nel 2007.

Copertina dell'album Il primo bacio sulla luna, di Cesare Cremonini
Copertina dell'album Il primo bacio sulla luna, di Cesare Cremonini

---
L'articolo Cesare Cremonini - Figlio di un re testo lyric di Cesare Cremonini è apparso su Rockit.it il 2020-05-19 19:12:14

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia