cantautrice e cantante

Chiara, giovane fiorentina dalla vita dinamica, frenetica e talvolta avventurosa, è musicista e scienziata: “di giorno” Chiara Cavallina, geologa e ricercatrice; “di notte” Chiara White (dal cognome della madre, di origine inglese), cantautrice e artista a tutto tondo, da sempre alla ricerca di progetti artistici a cui dare vita.

Cantautrice molto attiva (si esibisce frequentemente dal vivo in molti locali della scena fiorentina: Circolo Teatro Del Sale, The Speakeasy23, Circolo il Progresso), nella primavera del 2017 registra il suo primo album (prodotto da Guido Melis - Diaframma, Underfloor), dal titolo “biancoinascoltato”, in uscita a dicembre 2017 per l’etichetta Suburban Sky-Audioglobe (Ufficio Stampa: A buzz supreme). Molte le collaborazioni, sia a livello nazionale che internazionale, presenti nel disco: la violista Giulia Nuti (Il Popolo del Blues), il chitarrista Alessandro Alajmo (Underfloor), il pianista e cantautore newyorkese Kenny White (Tom Jones, Peter Wolf), il batterista Tommaso Giuliani (Handshake, Marasma), il pianista Simone Milli (Time Escape, Rick Hutton, Enrico Ruggeri), la Fabrizio Berti Jug Band, Francesco Vella (Shame Blues Band, Leonardo Martera, Lele Fontana), Petru Gabriel Horvath (scuola di musica di Fiesole, Quartocolore, Andrea Chimenti) Marco Monelli (che ha curato anche le illustrazioni in copertina e nel booklet).

Oltre ad essere cantautrice, Chiara è attrice nella compagnia di teatro amatoriale Gli Stranitipi, poetessa (nel novembre del 2011 ha pubblicato “il cavaliere della solitudine” con la casa editrice Albatros-Il filo), docente di canto nell’associazione fiorentina NuoveNote e organizzatrice di eventi artistico-musicali.