Claudia Crabuzza, già leader e fondatrice dei Chichimeca, che vanta importanti collaborazioni sia come interprete che come autrice con artisti come Ta

Autrice e cantautrice, è nata e vive ad Alghero.
Dal 2000 con Fabio Manconi, fisarmonicista e pianista e Andrea Lubino batterista, costituisce il nocciolo dei Chichimeca, prodotti da Tajrà, etichetta indie di Cagliari; in organico ci sono anche Gianluca Gadau alla chitarra e Massimo Canu al basso elettrico. I cd pubblicati sono Barbari del 2003, Luce- nur un EP del 2005 e Cuore? del 2012. I Chichimeca si sono esibiti in numerosi concerti in tutta Italia, in Catalunya, in Austria.
Con la chitarrista classica Caterinangela Fadda, fonda il duo Violeta Azul, un omaggio agli autori della nuova canzone americana. Al duo viene attribuito nel 2010 il Premio Maria Carta.
Nel 2012 ha prodotto il cd Un home del paìs, in cui reinterpreta con Claudio Gabriel Sanna, storica voce dei Calic, le canzoni del cantautore algherese Pino Piras, scomparso nell’89. Con una canzone tratta da questo progetto Claudia Crabuzza e Claudio Sanna vincono il premio Suns di Udine nel dicembre 2012 dedicato alle canzoni in lingue minoritarie, sia per la migliore canzone che per la migliore interpretazione.
Dal 2008 con le associazioni Chichimeca e Cabirol cura ad Alghero l’edizione del Premio Pino Piras, dedicata alla figura del cantautore algherese, che ogni anno vede la presenza di numerosi personaggi della musica e della cultura locali e nazionali.
Nel corso degli anni Claudia ha collaborato come interprete e autrice con vari artisti in ambito nazionale come Tazenda, Pippo Pollina, Mirco Menna, Il Parto delle nuvole pesanti, Dr. Boost e con la band messicana La Carlota.