COLLECTIN' SPARKS è un progetto nato nel febbraio 2011 sull’Appennino Modenese e che chiude un percorso musicale lungo più di 25 anni.

I COLLECTIN' SPARKS sono:
MICHELE "LEADER" FIORENZI: Voce e Chitarra ritmica
NICOLA "KB" FIORENZI: Piano e Tastiere
FRANCESCO "CHECCO" DIGNATICI: Chitarre e Cori
ANDREA "ALBY" ALBICINI: Basso
GIAMMARCO "BILLY" AGAZZOTTI: Batteria

Anno di formazione: 2011
Suono: Rock, con accenti british anni '80 e '90 e spunti di Folk Americano e Grunge
Generi di riferimento: Rock, Rock Progressivo,Folk Rock, New Wave, Grunge
Gruppi di riferimento: Grant Lee Buffalo, Pink Floyd, The Who, Pearl Jam, The Cure e altri

Dopo anni di Cover, di imitazioni, di disco pub fumosi e di feste di paese, è nata l'esigenza di tornare al principio. E da lì ripartire.
Il nome della band e anche del disco omonimo deriva da un verso di una delle canzoni (Peter and Ann): "I think I've always been collectin' sparks.." ("penso di aver sempre vissuto raccogliendo scintille..").

I Collectin' Sparks hanno all'attivo un album omonimo:

"Collectin' Sparks" (dicembre 2014), completamente autoprodotto.
Registrato (tra gennaio e giugno 2014) e masterizzato (tra ottobre e novembre 2014) presso SLIDE STUDIO di Vignola (MO), con la collaborazione di Giuseppe "Beppe" Acito.
Mixato presso SLIDE STUDIO di Vignola (MO), tra giugno e settembre 2014, da Giuseppe "Beppe Acito e Collectin' Sparks
Parole e Musica: Michele Fiorenzi
Arrangiamenti: Collectin' Sparks
Produzione Esecutiva: Michele Fiorenzi
Produzione Musicale: Francesco Dignatici - Co-Produzione Musicale: Michele & Nicola Fiorenzi
Sound engineering pre-produzione: Andrea Albicini

Si tratta di una raccolta di canzoni rimaste nel cassetto per anni e poi riemerse un po' per gioco e un po' no, perchè invecchiando si torna un po' adolescenti e ci si accorge che in fondo l'energia e la creatività si arrestano e la vita ci porta altrove, ma quel periodo tra la giovinezza e la maturità con tutte le contraddizioni e convinzioni, ingenuità e slanci, merita di essere rivalutato e riscoperto. Senza troppa nostalgia.
COLLECTIN' SPARKS è un progetto giovanile: i brani sono stati scritti tra i 17 e 25 anni di età dell'autore, tra il 1986 e il 1995. E i musicisti che hanno raccolto e ravvivato queste scintille sparse hanno proprio quell'età. Un po' per caso, ma forse no.
COLLECTIN' SPARKS è nato come progetto individuale ma non lo è più: le canzoni sono state scritte interamente da Michele Fiorenzi con qualche partecipazione del suo alter ego musicale di sempre (il fratello Nicola), ma oramai non appartengono quasi più all'autore: il vestito nuovo dato dagli arrangiamenti a cui tutta la band ha lavorato nel corso di due anni e mezzo, ha cancellato certe patinature e manierismi tipici degli anni 80, ripartendo dall'essenza del pezzo nudo e costruendovi sopra nuovi intrecci sonori e ritmici.

Per info e news: facebook.com/collectinsparks
Ci trovate in digitale su Itunes, Amazon MP3, Spotify