Ritmo e testo

Il Collettivo Bonatti nasce nel marzo del 2014. Il Collettivo Bonatti è il puro e semplice accostamento di due concetti e la loro trasposizione nel mondo della musica. La parola "Collettivo" puntualizza che siamo un gruppo di persone che condivide un interesse, nel quale non è importante l'individualità o gareggiare con gli altri, quanto unire le singole forze e portare avanti un progetto comune. La seconda parola, "Bonatti", racchiude l'intenzione da parte nostra di avere la stessa tenacia e la stessa forza morale di Walter Bonatti nell’inseguire i nostri obiettivi.
Il Collettivo è composto da Michele Conversi voce e chitarra, Gabriele Bottoli basso e seconda voce, e Paolo Zanchi batteria e percussioni (tutti e tre vengono dalla rock band Ginebra e Paolo Zanchi dall’esperienza con Gianni Resta e dagli spettacoli Soul Kitchen allo Zelig di Milano).
Nell’inverno 2015-2016 registra il suo primo EP, dal titolo ChogoRi, presso gli Zero DB di Casalmaggiore (CR). L’EP, contenente le canzoni Amabilmente, Prendimi le mani, Figlio del soldato e Venezia, è disponibile in tutti i maggiori store digitali a partire dal 19 aprile 2016.
Il Collettivo Bonatti produce musica in lingua italiana e tiene tanto alle parole dei suoi testi. I generi a cui si avvicina sono il pop, il rock ed il folk che assumono un suono più acustico o più elettrico in base alle necessità dei luoghi: dalla violenza nei festival dei grandi spazi aperti all’esigente intimità per trattenere i clienti nei piccoli club.