Biografia Cri + Sara Fou

Il progetto nasce dall’esigenza di Cri di esprimere un lato più intimo della sua personalità artistica.
Dopo anni trascorsi a suonare e confrontarsi con altri musicisti su stesure di brani, organizzazione di concerti, prove, decide di riprendere in mano la chitarra in completa autonomia e fissare le sue idee in maniera molto più libera, con quello che all’inizio si presentava come disco solista, con l’intento di raccontare la sua evoluzione come musicista, dal Punk al Fingerstyle.
A life in the past, forever in the future il titolo originale, un tributo alla band Grade che lo accompagna da molti anni.
Ma come ben si sa, la vita spesso sconvolge i piani, e durante la registrazione dei primi brani, Cri incontra Sara Fou, cantante toscana cresciuta a pane e grunge, attualmente trapiantata a Milano.
Un timbro caldo, voce potente e delicata al tempo stesso.
La scelta di collaborare è praticamente immediata: i due iniziano a comporre insieme, ed il progetto assume un aspetto diverso ma ugualmente intenso.
Melodie raffinate, non convenzionali, un’attenzione quasi maniacale rivolta ai testi scritti in italiano accompagnano i due in quello che si presume essere un percorso lungo e proficuo.
Il 4 ottobre 2019 esce con l'etichatta discografica PMS Studio il singolo "Il sole e poi la pioggia" featuring Il Cane.
Il brano anticiperà una serie di singoli che andranno a comporre l’EP per l’etichetta discografica PMS Studio, L'altrui, scritto e arrangiato insieme a Matteo Dainese, a.k.a Il Cane, già autore, compositore e batterista di formazioni importanti quali Ulan Bator.
Il 29 dicembre 2019 pubblicano con le etichette PMS Studio / Playtune Records il singolo "Federica" in collaborazione con Il Cane

Pannello

La musica più nuova

Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

vedi tutti
Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani