Sexy sonic alternative iron punk

Le radici dei Dancing Crap partono da quando, nel Settembre 2008, Ronnie Abeille (cantante/compositore) forma i THE.MAIN.ATTRACTION, band con la quale in tre anni calca diversi palchi, proponendo le proprie composizioni e registrando il suo primo album: “In spite of all”. Il disco è stato pubblicato dall’etichetta tedesca Antstreet e distribuito da Andromeda Dischi per l’Italia e New Music per l’estero. Dopo diversi cambi di formazione ed alcuni problemi interni, Ronnie ferma il progetto. A Novembre del 2011 finalmente decide di proseguire l’avventura con nuovi componenti, cambiando il nome del gruppo in Dancing Crap.

Il gruppo debutta al Jailbreak e pian piano riesce ad esibirsi nei locali romani più importanti nel settore rock tra il 2012 ed il 2013 e rilascia due demo (The main attraction - 2012, Commercial crap - 2013). La band propone una piccola parte del materiale del progetto precedente, ovvero rock’n’roll sporcato a turno da punk, alternative, ma amplia ed integra il proprio repertorio con nuovi brani. Alla fine del 2013 i Dancing Crap si spostano a Londra, dove vivono per tre mesi suonando in 15 locali (Nambucca, The Intrepid Fox, The White Lion, The Water Rats, Proud Camden ed altri). La formazione attuale, dopo un altro cambio, è composta da Ronnie Abeille (voce), Eugenio Pavolini e Sal Ariano (chitarre), Bobby Gaz (basso) Antonella Angelini (batteria), musicisti che oltre a costituire un solido e brillante asse collaborativo, partecipano in modo attivo all’arrangiamento delle canzoni proposte da Ronnie, facendo si che il tutto suoni come la proposta di un vero gruppo e non di un solista, dirigendosi questa volta verso strade musicali più aggressive. Nel 2014 la band firma con Agoge Records e inizia a registrare il nuovo album "Cut It Out", in uscita a ottobre 2015, preceduto dal singolo "The Sick Ones".