Canzoni come sguardi.

Da sempre negato per il nuoto, in contrasto col padre che gli diceva "Vai al corso di piscina, supera la tua paura,
impara a nuotare, e poi avrai la tua chitarra", ad appena nove anni, un pomeriggio di Novembre si costruisce la sua prima chitarra con una scatola di scarpe,
vari ritagli di cartone e qualche elastico.
Dal 2009 raccoglie le sue storie e le mette in musica, chitarra e voce.
Ha pubblicato prima nel 2011 "Giulietta", colonna sonora di uno spettacolo teatrale sul dramma di Shakespeare,
poi nel 2013 altre dieci canzoni racchiuse in una demo stampata in poche copie.
Si classifica terzo posto al "Maba Contest", contest per artisti emergenti pugliesi.
Trascorre il 2013 e il 2014 in Inghilterra, dove raccoglie nuovi stimoli e sensazioni che gli faranno capire
che vuole impegnare la propria vita nella musica.
Nel 2014 partecipa alle semifinali del Music..Ale2014 a Pisa e del Veleno Contest a Lucca, dove
vince la sezione "Qui contest".
Vince il terzo premio al Puglia University Music Festival in ottobre 2015.
A breve pubblicherà il suo nuovo lavoro "Luci diverse", un'ep da sei brani inediti.