Daniele Silvestri - Amarsi cantando testo lyric

TESTO

Mi sento umile, mi sento umido,
non puoi lasciarmi fuori casa quando piove cos? tanto,
che carogna sei.
Almeno tirami l'impermeabile,
ti prego non mi cancellare dalla tua esistenza,
dammi una speranza o almeno un buon K-way.

Che cosa ho detto mai di cos? ignobile,
ho solo dato un nome a quelle cose che ti piace fare
ma non dici mai.

E invece scandalo, ho detto "prendilo",
guarda che non ? normale fare dei disegni
per spiegare quello che mi fai.

Non user? parafrasi, n? allegorie
Ti prender? sul serio, senza bugie.

E adesso siediti su quella seggiola,
lo so che parlo come le canzoni ma cos? perdoni le volgarit?
e adesso spogliati come sai fare tu

lo vedi che se recitiamo sembra pure a te pi? naturale tutto
ma com'?
E' stato facile, amarsi ? facile
basta conoscere a memoria tutta quanta
l'opera completa di Mogol
Sar? ridicolo, ma ? meglio ridere
che morire di imbarazzo e per non dire cazzo
dire "in quanto donna quello non ce l'ho".

Ti prego scusami, non lo ripeto pi?
ti parlo del mio amico che col cacciavite in mano
fa miracoli e so
che mi risponderai, bella senz'anima
"sono io la figlia del dottore amica delle tre civette,
guarda c'? un com?".

Non user? parafrasi, n? allegorie
Ti prender? sul serio, senza bugie.

na, na, na ... na, na, na, na (2v.)

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Amarsi cantando di Daniele Silvestri:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Amarsi cantando si trova nell'album Daniele Silvestri uscito nel 1993 per Sony BMG Records.

Copertina dell'album Daniele Silvestri, di Daniele Silvestri
Copertina dell'album Daniele Silvestri, di Daniele Silvestri

---
L'articolo Daniele Silvestri - Amarsi cantando testo lyric di Daniele Silvestri è apparso su Rockit.it il 2019-02-06 11:13:45

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia