progetto solista del chitarrista dei Lost Way

Paride Spagnolo alias 'darksun' nasce in Svizzera nel 1969 e vive a Paderno del Grappa (TV).
Verso i 15 anni inizia a suonare la chitarra da autodidatta.
Il primo gruppo sono i “The Clint” dei quali è il cantante e seconda chitarra, caratteristica della band è di non avere il bassista, vengono suonate molte covers tra cui Bruce Springsteen, i Creedence e altri. Gli altri componenti sono Corrado Orlando alla batteria, Stefano Schiavon alla chitarra e Carlo Longon al sax.
Nel 1989, in seguito all’abbandono del gruppo da parte del chitarrista Stefano Schiavon e del sassofonista Carlo Longon e con l’ingresso di Dario Bolzan al basso, Nadia Spagnolo alla voce e Katia Brion ai cori e percussioni la band prende il nome di P.H.W. (people hate war), arrivano le prime canzoni scritte in proprio oltre a covers degli U2, Cure, Springsteen e altri e darksun, abbandonato il canto, si dedica esclusivamente alla chitarra.
Nel 1992 il batterista Corrado Orlando lascia i P.H.W. per seguire la carriera di clarinettista professionista, che prosegue tuttora.
Incapaci di trovare un sostituto i P.H.W. suonano acustici per poi sciogliersi definitivamente nel 1995.
darksun prosegue per conto proprio e nel 2000 si unisce a Denis Andreatta (chitarra classica) formando un duo acustico del quale è anche il cantante, con un repertorio di brani propri e covers di Springsteen, U2, Cure, La Crus, Tom Waits e altro, quest’esperienza dura fino al 2006.
Sempre nello stesso anno si formano i BLU TRIP, con Massimo Santarelli alla voce e sax, Mauro Lapecia alla chitarra, Andrea Dussin alla batteria e darksun al basso e cori. La band suona esclusivamente musica propria.
Sempre nello stesso periodo darksun inizia a registrare le proprie canzoni, scritte nel corso degli anni e mai pubblicate.
I testi sono in inglese e tutte le parti strumentali suonate da darksun; alcune di queste canzoni sono in seguito confluite nel repertorio dei Lost Way, band di cui darksun è il chitarrista.