trio jazz fusion musica inedita

Una band nata nel febbraio 2012 dall’incontro casuale di tre vecchi amici: Luca Arcidiacono (sassofono), Michele Quattrocchi (tastiere) e Gigi Quintavalle (batteria). Dopo svariate e pregresse esperienze musicali i tre amici decidono di intraprendere insieme un percorso musicale nuovo mescolando stili come jazz, fusion, progressive, blues. Decidono anche il nome dalla band: Davoli trio – Davoli è un’azienda italiana che produce dagli anni ’60 impianti musicali di amplificazione molto apprezzati.
Incoraggiati dal loro talento il Trio in poche settimane, riunendosi in un angusto locale preso in affitto, riusciranno a dare sfogo alla loro creatività scrivendo e suonando brani come The box, The beginning e Carnival. Sono brani strumentali nei quali il virtuosismo al sax di Luca Arcidiacono, il fraseggio melodico di Michele Quattrocchi e la potente e dinamica batteria di Gigi Quintavalle si legano come in un perfetto meccanismo. Sono affiatati e si divertono a suonare insieme, legati da sempre alla musica e all’amicizia.
Tuttavia dopo pochi mesi Luca Arcidiacono sarà costretto a lasciare il gruppo per motivi personali. Al suo posto entrerà a far parte della band Giordano Loprieno, bassista. Il nuovo Trio cambia rotta: crea nuovi brani musicali con tracce di progressive e fusion. Dal nuovo sodalizio nascono brani come Acqua, So far so near; Drunk Sonia; Black Label; Brother’s song. La band adesso è pronta anche a suonare davanti al pubblico. Infatti ai primi concerti riscuotono applausi e consenso, la loro musica viene definita eclettica e pirotecnica ma decisamente coinvolgente.
Il 14 gennaio del 2013 entra a far parte dei Davoli trio Michele D’Albis, in sostituzione di Giordano Loprieno.
La musica dei Davoli trio è un complicato intreccio di note e ritmiche spinte da entusiasmo e sentimenti che fuggono dalla cinica realtà, ha la capacità di invogliare in brani divergenti, tutto quel che riguarda emozioni e stati d’animo, racchiusi in melodie fusion, portate all’ esasperazione emozionale e alla portata di qualsiasi ascoltatore. L’intento dei Davoli, è superare i canoni di un genere musicale definito, con l’inserimento di fraseggi di generi ben lontani tra loro, per crearne veri stati musicali contemporanei ripieni di emozioni e venature stilistiche. Durante le esibizioni live, si eseguono una vasta gamma di operazioni e tatticismi, che portano l’ascoltatore, ad iniziare un viaggio musicale, che porti lo stesso a raggiungere la meta di aspirazione, avvolgendosi tra note delineate e improvvisazioni atmosferiche.
Lo studio del groove dei Davoli, è per l’appunto la risultante di esperienze remote dei tre compositori, che negli anni hanno raggiunto la maturità, dopo caparbi e approfonditi studi di musica: classica, jazz, rock progressive e funk.
Componenti
Pianoforte e tastiere: MICHELE QUATTROCCHI
Basso: MICHELE D’ALBIS
Batteria : GIGI QUINTAVALLE
Special guest al sax: MIKI CARELLI