I Deep Black Sees sono una giovane band Progressive Rock modern, proveniente dal cuore della Sicilia. L’album attuale “Inside Outside” è uscito a metà del 2011 con la label inglese Rising Records (PHD/Audioglobe) e ha subito ricevuto ottime critiche internazionali che paragonano i DBS ad artisti del calibro di Porcupine Tree o Opeth ed attestano al gruppo un “debutto eccellente” (Sonic Abuse, UK) e un “grandioso futuro” (Rocktimes, D).
La loro furiosa ventura ha inizio nel 2003, quando i componenti della band avevano solo 13 anni, aiutati da una buona dose di musica nelle loro teste e rock nel sangue.
Da quel momento la line-up del gruppo non è mai cambiata e rimane la stessa tuttora. Ben presto questo “calderone rockeggiante” si sviluppa e prende le sembianze di “Hypocrisy”(2008), il loro primo EP autoprodotto e stampato in un numero limitato di copie , esaurite in un breve intervallo di tempo.
Nel 2009 sono contattati da una delle più influenti label indipendenti Americane, la 272 Records di Hollywood, con la quale la band prende accordi per l’uscita del loro primo singolo, “Hypocrisy” (dall’omonimo EP), nella compilation metal Kill City Vol.18.
Dopo diversi mesi di concerti in giro per l’Italia, in seguito ad una composizione musicale continua e consistente, l’idea di registrare il primo disco ufficiale della band diviene più che reale allorquando la Grammy-nominata Sylvia Massy, produttrice americana di fama mondiale (tra i tanti: Tool , Johnny Cash, R.E.M, System of a Down), sposa il progetto del gruppo e decide di produrre l’album.
Così, nell’ottobre del 2010, i Deep Black Sees si recano in California, presso i RadioStar Studios.
Un mese intenso di arrangiamenti e registrazioni portano finalmente alla luce l’album “Inside Outside” (il master è stato realizzato presso il “Kitchen Mastering” , Carrboro, NC).
Durante la produzione dell’album i Deep Black Sees suonano in lungo e in largo in California, ottenendo ottimi feedback di ritorno dal pubblico.

A partire da Febbraio del 2011 i DBS sono sotto contratto discografico con la label inglese Rising Records, per mezzo della quale, dal 27 Giugno 2011, il nuovo album “Inside Outside” è disponibile in tutto il mondo in formato fisico e digitale ( Plastichead/Cargo/Audioglobe ).