Progetto composto dai fratelli Enrico e Andrea De Luca

I fratelli Enrico e Andrea De Luca sono legati all’esperienza musicale dei Radiocity, band storica di Bologna da loro fondata negli anni ‘80. Sobborghi il loro secondo LP raggiunge i primi posti nelle classifiche delle etichette indipendenti italiane. I De Luca presenziano nell’86 alla biennale di Salonicco come rappresentanti della musica italiana all’estero. Nel ’91 vincono come miglior gruppo live al City Square di Milano il contest J&B Talentscout che procura loro un contratto (inadempiuto) con la CGD. Collaborano con Massimo Bubola (De Andrè), e partecipano agli Show televisivi Roxy Bar ed Help, ideati da Red Ronnie. Nel ’98 autoproducono il concept album Nevica in Nebraska, poi nel 2003 Neuropa che segna l’incontro con Vince Pastano (Vasco Rossi). È dello stesso periodo la collaborazione di Andrea col vecchio amico di band Federico Poggipollini (Ligabue) in veste di coautore dei suoi album. La loro canzone Bologna e Piove viene presentata a Top of the Pop nel 2012. Andrea De Luca partecipa a programmi televisivi come Dietro le quinte e Buongiorno Regione (Rai 3) e nel 2014 scrive l’album solista Via direttissima 2 e 1/3, che e si aggiudica il plauso della critica indipendente. Nel 2015 Andrea, che in parallelo porta avanti da sempre l’attività di pittore, vince il premio più ambito per l’arte pittorica italiana, aggiudicandosi la Biennale d’Arte Internazionale di Roma. Enrico e Andrea hanno un passato da educatori di strada, Andrea è attualmente tutor psicopedagogico di un centro di formazione. Nei testi dell’ultimo disco DE LUCA (2017) raccontano le storie più interessanti e più toccanti di alcuni dei loro ragazzi di scuola.