Deproducers - Dendrocronologia testo lyric

TESTO

I batteri possono vivere 20 minuti,
una farfalla può vivere 12 ore, la pulce d’acqua può vivere una settimana.
I roditori possono vivere mediamente due anni, un gatto quindici,
un cavallo può arrivare a superare i venti.
La vita media dell’essere umano si aggira intorno agli 80 anni.
Uccelli come pappagalli, gufi, falchi possono vivere fino a 100 anni.
Gli elefanti, le balene e altri grandi mammiferi possono superare il secolo.
Le tartarughe giganti delle Galápagos possono vivere fino a 200 anni,
ma tra i vegetali ci sono specie di alberi come il Pinus longaeva
che possono vivere oltre 4.700 anni.
La loro nascita precede l'invenzione della prima forma di scrittura alfabetica,
accompagnando tutta la storia dell'uomo fino ad oggi:
C’erano quando sono state costruite le Piramidi e la Sfinge.
C’erano prima del sorgere della civiltà greca, della fondazione di Roma.
C’erano prima di Gesù Cristo,
di Buddha, di Maometto e di Confucio.
C’erano durante la caduta dell’Impero Romano e l’incoronazione di Carlo Magno.
C’erano prima dell’invenzione della stampa, della scoperta dell’America,
prima di Copernico e prima della teoria della gravitazione universale.
C’erano e sono sopravvissuti alla rivoluzione industriale,
alla Rivoluzione Francese, a Napoleone.
C’erano quando sono stati stesi i primi cavi telegrafici e quelli della corrente elettrica,
C’erano e sono stati attraversati dai primi segnali radio, dagli aeroplani,
e sono sopravvissuti a due guerre mondiali e alle radiazioni degli ordigni nucleari,
Hanno visto l’uomo sulla Luna,
e continueranno ad essere testimoni della nostra evoluzione.

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Dendrocronologia si trova nell'album Botanica uscito nel 2016.

Copertina dell'album Botanica, di Deproducers
Copertina dell'album Botanica, di Deproducers

---
L'articolo Deproducers - Dendrocronologia testo lyric di Deproducers è apparso su Rockit.it il 2012-05-10 11:33:50

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia