Divanofobia - Testo Lyrics Ci-viltà

Testo della canzone

c'è l'acqua rappresa nei tessuti a strascico
e risonanze indesiderate non raffermano più
stagnano e ristagnano il filtro dei giorni
stagnano e ristagnano il filtro dei giorni
c'è l'acqua rappresa nei tessuti a strascico
e risonanze indesiderate non raffermano più
ritorce il notturno, rivolge la prora ossuta
per rotte di acque putride
stagnano e ristagnano il filtro dei giorni
stagnano e ristagnano il filtro dei giorni
non drena più nell'Europa civile
non drena più nell'Europa civile

Album che contiene Ci-viltà

album I fantasmi baciali - DivanofobiaI fantasmi baciali
2013 - Rock, Pop, Alternativo Audioglobe
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati