World music, Musica etnica popolare e mediterranea, pizzica, tarantella & more... Italian ethno music, mediterranean music

I Domo Emigrantes nascono nel 2009 con l’intento di promuovere le tradizioni popolari del sud Italia e del Mediterraneo, arricchendole grazie alla continua ricerca con elementi etnici, arrangiamenti originali e nuovi colori strumentali (tembûr curdo, flauti e percussioni etniche, zampogna, bouzuki, violino, violoncello), evolvendo negli anni verso una maggior complessità strutturale e formale, senza mai perdere il forte impatto ritmico originario.

Il gruppo ha tenuto numerosi concerti in teatri, locali e Festival in Italia e all’estero (Francia, Lituania, Moldavia, Russia, Svizzera, Croazia, Spagna, Turchia e U.S.A.), riscuotendo sempre un notevole successo grazie all’impatto emotivo della loro musica, che coinvolge il pubblico di ogni genere e affascina i cultori di musica popolare.

Nel 2011 esce il primo album “Domo Emigrantes”. Nel 2015 il secondo CD “Kolymbetra” premiato come Best CD of the year, categoria World Music, agli Indie Acoustic Project Awards.

Del 2016 sono la vittoria a “Suonare@Folkest”, un tour in California comprendente due concerti ai Warner Bros Studios e tre riconoscimenti (premio della critica, premio per miglior musica e miglior arrangiamento) ottenuti al prestigioso “Premio Andrea Parodi”.

Nel dicembre 2017 è stato pubblicato il nuovo album AQUAI, frutto di un progetto con l'Associazione Musicamorfosi premiato al Bando SIAE per la categoria Nuove Opere.

DOMO EMIGRANTES
Stefano Torre: voce, chitarre, bouzuki, mandolino, friscalettu, zampogna
Filippo Renna: voce, tamburi a cornice, percussioni
Ashti Salam Abdo: voce, percussioni, saz (tambûr)
Calogero La Porta: fisarmonica, friscalettu, zampogna
Andrea Dall’Olio: violino
Gabriele Montanari: violoncello