Sestetto emocore con pianoforte.

I Don Boskov nascono nel 2012 sotto un tetto d'amianto. Sono fortemente influenzati dalla corrente post-rock e math degli ultimi anni,
nonché dalla scena post-hardcore americana e dalla paraculaggine del pop.
Dicono di noi:
“Non capisco perché ci sono le urla” - Giulia
"Esteticamente lasciano a desiderare ma sono agili e pronti a tutto" - Paulo
“Questo pezzo sembra un po' cinese” - Alice
"Sono ragazzi problematici che non vedranno mai la luce in fondo al tunnel" - Maurizio