Dopolavoro Ferroviario - luoghi comuni testo lyric

TESTO

Luoghi comuni
solo aria fritta
la solita minestra
trita e ritrita

Luoghi comuni
fumo negli occhi
in una terra di ciechi
beato un guercio col paraocchi

Se la maggioranza la smettesse
di usare i soliti luoghi comuni
starei molto meglio

A tutto c?? rimedio
fuorch? alla morte
finch? c?? la salute
le bugie hanno le gambe corte

e allora mi sembra di stare a teatro
uno fa il cattivo e anche l?altro
n? in patria, n? fuori profeti
che bella classe di politici che abbiamo
analfabeti

Mi manca Agnelli
c?? di che essere tristi
meglio un padrone serio
che questi sindacalisti

Mi manca Andreotti
e qui la cosa ? tragica
anche lui corrotto
ma sapeva la grammatica

Se l?opposizione la smettesse
di usare demagogici luoghi comuni
io dormirei meglio

Non ? pi? tempo
di vacche grasse
il nostro governo
si sta impegnando a ridurre le tasse

allora qui sembra di stare a teatro
uno fa lo stronzo e anche l?altro
della faccia tosta i poeti
che bella classe di politici che abbiamo
analfabeti

Mi sembra di stare a teatro
uno fa il democristiano, anche l?altro
soprattutto alla tv fanno i preti
che bella classe di politici che abbiamo
analfabeti

si mangiano le briciole
anche quelle sui tappeti
si candidano, rubano ? si! ?
e censurano.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano luoghi comuni di Dopolavoro Ferroviario:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone luoghi comuni si trova nell'album Dopolavoro Ferroviario uscito nel 2009 per Officina Musicale.

Copertina dell'album Dopolavoro Ferroviario, di Dopolavoro Ferroviario
Copertina dell'album Dopolavoro Ferroviario, di Dopolavoro Ferroviario

---
L'articolo Dopolavoro Ferroviario - luoghi comuni testo lyric di Dopolavoro Ferroviario è apparso su Rockit.it il 2005-04-17 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO