Dopolavoro Ferroviario Una canzone normale Testo Lyrics

Dopolavoro Ferroviario Una canzone normale Testo Lyrics

band
Sperimentale, Rock, Blues 

Monopoli (BA), Puglia

Testo della canzone

Non so pi? che cosa fare
non so pi? che inventer?
penso pezzi pazzi
che pi? incasinati non si pu?

e tutti quanti a dirmi
non ti complicare l?esistenza
tutti sanno sempre come si fa
tutti esperti di mercato e di discografia
i parenti stretti, i conoscenti
mamma e pap?

per? io non la so fare
una canzone normale

il culo mi fa male
il culo pu? sfondare
il culo per cantare
il culo, che culo!

Neanche ho cominciato
e ho perso la speranza
di parlare ad un pubblico vasto
che per? non ci fischi
e di registrare
un paio di bei dischi cos?

perch? io non la so fare
una canzone normale

il culo mi fa male
il culo pu? sfondare
il culo ? geniale
il culo, che culo!

Vorrei fare il ?culo tour?
andare in tv, sponsorizzare prodotti
e vorrei cantare ?il culo?
in trio con Sting e Pavarotti (1)

cos? potr? diventare
un musicista normale

il culo ? normale
il culo basilare
il culo fa sognare
il culo, modulare
che vuol dire cambiare tonalit?

che culo!



Album che contiene Una canzone normale

album Impiegati dell'arte - Dopolavoro Ferroviario
Impiegati dell'arte 2004 - Demenziale, Blues, Alternativo

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti