EL SANTO NADA è un combo parallelo al Santo Niente, ma la musica è completamente diversa. El Santo Nada è un combo strumentale e cinematico. El Santo Nada suona desert rock. Le sue influenze primarie sono Ry Cooder, Ennio Morricone, Marc Ribot, Santo&Johnny, Calexico, la musica mariachi e tutto ciò che possa essere associato agli spazi senza limiti del deserto e alle allucinazioni generate dal sole, dai cactus e dal succo dell'agave. El Santo Nada sta per pubblicare il suo primo album, un concept senza parole intitolato "Tuco". Sono particolarmente benvenuti gli uomini col sombrero, i desperados del rock'n'roll, le nuove fashion chicas, i musicisti mariachi, gli importatori di peyote, le cantanti di bolero, i contrabbandieri di pulque, i consumatori di tequila, i coltivatori di agave, i mistici del deserto, le iguane psichedeliche, Diego, Frida e le calaveras di José Guadalupe Posada. Umberto Palazzo: chitarra, basso Alessio D'Onofrio: chitarra Christian Carano: synth, diamonica, percussioni Fabrizio Crecchio: basso, chitarra Alberto La Torre: batteria TUCO è il nome del primo album