Gli Emptyty nascono nel settembre 2004, da due ex membri dei SdF (segnali di fumo, band dedita al rock blues). Sono infatti Diego e Ivan a lasciare il gruppo, poi scioltosi, e iniziare una nuova avventura. Dopo aver contattato Roby (ex Giornata Nera) alla batteria, Milko alla voce e Tony al basso, gli Emptyty prendono vita come band grunge. Il repertorio spazia da cover di Nirvana, Alice in Chains, Stone Temple Pilots, Soundgarden, Pearl Jam fino al post grunge e new rock come Nickelback e Muse. Gli Emptyty si specializzano contemporaneamente come band tributo ai Pearl Jam, con una playlist che va da brani conosciuti a meno noti. In questo modo riescono a maturare un'ottima esperienza live, con esibizioni cariche di energia e di coinvolgimento dell'audience. L'estate del 2005 vede la band muovere i primi passi nella composizione di materiale proprio. Da due sessioni nascono i primi due brani del nuovo corso degli Emptyty. Nel novembre 2005 Tony decide di lasciare il gruppo a causa di incompatibilità caratteriale con il resto della band. Il suo posto è rimpiazzato in maniera superba da Steve, bassista dalle grandi doti tecniche e da una vena ispiratrice per tutto il gruppo. Con questa formazione (la attuale) si esibiscono in un paio di concerti fino alla svolta decisiva... A scapito dei live gli Emptyty si chiudono in sala prove componendo materiale proprio e danno una svolta al genere proposto. Non esiste una parola che possa definire la loro musica. Forse "Alternative" (che vuol dire tutto e niente) è quella che più si addice... Finalmente nel Gennaio 2008 vede la luce EFFETTO E: primo lavoro degli Emptyty. Il cd contiene 9 tracce inedite e 1 cover. NEl luglio 2008 Roby lascia la band e viene sostituito da Moreno, ex batterista dei Mr. Brownstone (tributo ai Guns and Roses)