Enrico Ruggeri - Testo Lyrics L'autocritica

Testo della canzone

Mio Comitato, Comitato Centrale,
questa mattina sono proprio contento
e vi ringrazio di lasciarmi accusare
del mio inqualificabile comportamento.

E' impossibile da tollerare
questo mio crimine infinito,
questa sfiducia unilaterale
nelle strutture del nostro Partito.

Questo pensare di poter pensare
nella pi? sfacciata autonomia,
? un individualismo da condannare
come sfrontata eresia,
come borghese malattia.

Come potrete accettarmi,
reintegrarmi, perdonarmi?
Dovete condannarmi.
Nemmeno il pi? oscuro silenzio
? abbastanza per me.

Voglio confessare adesso tutti i miei peccati,
per pagarli, a costo di inventarli,
perch? per me non c'? piet?.
Non voglio neanche un avvocato

Album che contiene L'autocritica

album L'uomo che vola - Enrico RuggeriL'uomo che vola
2000 - Rock Sony BMG Records, Columbia Music
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati