Enzo Avitabile Gerardo nuvola 'e povere Testo Lyrics

Enzo Avitabile / Gerardo nuvola 'e povere Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Gerardo faceva ò fravecatore,
viveva a Modena ma era terrone.
A sera quanno ferneva e faticà
trasmetteva a Radio Popolare.
Anarchia sarà n'utopia e basta,
Proudhon, Bakunin e Malatesta,
ò subcomandante, ò capitale,
Marx, ò lavoro, à giustizia sociale
Ce stevano na vota è comunisti,
è sindacati cà facevano ò riest;
mo è n'alleanza a tradimento,
na politica cà non porta a niente.
Progett è miliardi inesistenti,
tasse a coppa a tasse n'coppa è spalle d'à ggente,
mistificazione e contraddizione,
l'urna pronta p'à cremazione.
Era venuto pè faticà nun era venuto p' murì
4figli, na mugliera a carico,
na casca è zingo p'm' ne jì.
Era venuto p'accumincià,
non ero venuto p'è fernì
a Maddaloni in vitam aeternam
requiescat in pace amen.
sè, mè a l cgnusiva quall che vò a gii, e a mè am pariva ònn a post, buon;
a s'ciamèva l'u m pèr, Gerardo, a cradd ch'a l fòss un murador.
mè a i era sol al so frutarol, ma a i era amigh cun cal teroun
perchè a 'n n'era mia 'na ligèra, ma 'na perouna cun un gran còr.
Gerardo faceva ò fravecatore,
viveva a Modena ma era terrone.
A sera quanno ferneva e faticà
trasmetteva a Radio Popolare.
Ma senza alcuna protezione caduto sul lavoro,
morta janca, prematura
sott'à na nuvola è povere'.
Era venuto pè faticà nun era venuto p' murì
4 figli, na mugliera a carico,
na casca è zingo p'm' ne jì.
Era venuto p'accumincià,
non ero venuto p'è fernì
a Maddaloni in vitam aeternam
requiescat in pace amen.
a 'n n'è mia facil lasèr la cà per catèr che sò da lavurer
lasèr paes, i fiòo, la muìera, lasèr dialatt, lasèr la vida
e vignir fin chè fra d'la ginta estranea seinza capir al lor ciacarer
catèr lavour o catèrla mort? tòtta la storia l'è bele fnida.
So venuto pè faticà nun so venuto p' murì
4 figli, na mugliera a carico,
na casca è zingo p'm' ne jì.
So venuto p'accumincià,
non so venuto p'è fernì
a Maddaloni in vitam aeternam
requiescat in pace amen.
a 'n n'è mia facil lasèr la cà per catèr che sò da lavurer
lasèr paes, i fiòo, la muìera, lasèr dialatt, lasèr la vida
e vignir fin chè fra d'la ginta estranea seinza capir al lor ciacarer
catèr lavour o catèrla mort? tòtta la storia l'è bele fnida.

Album che contiene Gerardo nuvola 'e povere


Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani