Enzo Jannacci Il Dritto Testo Lyrics

Enzo Jannacci / Il Dritto Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Festa, nella casa popolare al tre,
Paste, vino in fresco come al tabarin.
Gira, gira gira il giradischi e va,
Solo appoggiato in fondo al muro sta, zitto sta

Il dritto, non voleva ballar, non voleva ballar: guardava.
Il dritto, non sapeva ballar, non sapeva ballar, fingeva.
Diceva lui di odiare l?amore, ma scoppiava il suo cuore
La vita lui no! La vita si la vita lui lui la prende cos?.
La vita si la vita lui lui la prende cos?.

Lampi, son petardi di cartone la,
Tuoni, e la casa sembra un variet?.
Suda, ma la fronte non si asciuga mai,
Gira, gira gira il giradischi e va, ma dove Va?

Il dritto, lui si mise a ballar, lui si mise a ballar da solo.
Il dritto, continuava a gridar, seguitava a gridar: ?perd?no?.
Diceva di volere l?amore, ma fin? contro il muro e la vita fin?!
La vita si la vita lui lui la fin? cos?.
La vita si la vita lui lui la fin? cos?.
La vita si la vita lui lui la fin? cos?.



Album che contiene Il Dritto

album La Mia Gente Enzo Jannacci
La Mia Gente 1970 - Cantautoriale, Jazz, Demenziale

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani