Il progetto nasce nell’agosto del 2002 quando Simone Mollica (1°voce/chitarra) e Stefano Lori (2°voce/chitarra), provenienti da precedenti esperienze musicali comuni nell’underground fiorentino, incontrano il batterista Martino Mugnai con il quale chiudono un primo trio acustico. Dopo alcuni mesi però quello che apparentemente era stato creato per gioco è preso seriamente dai tre che sentono l’esigenza di chiudere e completare il sound della band andando oltre l’acustico. Così nel gennaio 2003 con l’entrata di Francesco Perini al basso nascono ufficialmente gli EON Absinth.