Ephimera: Sara Iarrobino, Mario Del Regno, Emiliano Santoro

Incontri. Le nostre giornate sono scandite da un susseguirsi di incontri, a volte scontri. Uno scontro è sempre accompagnato da un gran baccano: a volte un rumore resta solo un rumore, altre si trasforma in qualcosa di più. Ephimera nasce dal desiderio di trasformare il rumore in suono, in musica. Ephimera è rabbia, delusione, ribellione, ma anche amore. Ephimera è vita, attraverso il racconto di sensazioni e stati d’animo che appartengono ad ognuno di noi. Tutto ha inizio nell’estate 2010: immediatamente immersi nella stesura di brani inediti, dopo poche settimane pubblicano una DeMo di quattro tracce. Seguono le prime esperienze dal vivo, che portano gli Ephimera in giro per la Campania, dai piccoli club ai palchi dei più importanti festival di musica indipendente. Nel frattempo non si arresta l’attività produttiva, che sfocia nella registrazione dell’Ep “Shhh”, presso il Godfather Studio di Napoli. Il buon riscontro ottenuto dai nuovi brani permette al gruppo di esibirsi oltre i confini campani.
Oggi: gli Ephimera sono un trio. Sara Iarrobino, voce e chitarra; Mario Del Regno, basso; Emiliano Santoro, batteria. Il 13 marzo 2017 hanno pubblicato “Ora o mai più”, anticipato dall’uscita del videoclip del primo singolo “Guardami”.