Una jam-sassion segna la nascita della band, era il gennaio 2007 e Carmenio Micciantuono (guitar), Vincenzo Munno (vocal,guitar), Francesco Parisi (guitar) Vincenzo Acito (bass) e Piero Cenzonze (drum) decidono che quella sarebbe stata la prima di una lunga serie di esperienze assieme. Ognuno di questi componenti deriva da esperienze musicali differenti che spazziano dal rock psichedelico al rock anni ’70;il mescolarsi di queste diverse sfaccettature ha permesso,nel giro di poco tempo, di dare alla luce:’’Miglionico Alternative’’ un promo che comprendeva “la città dei sogni”e”psicodistante”;a seguito del discreto successo ottuneto è stato possibile organizzare una manifestazione omonima allo stesso. l’evento accentua le divergenze fra Piero Centonze e il resto della band che decide di lasciare la stessa; gli subentra Francesco Clementelli alla batteria. Un altro componente si aggrega al gruppo:Orazio Amati alle tastiere. Inizia un percorso fatto di live in giro per la provincia durante i quali la band matura e si amalgama portandola ad avere una identità musicale che comprende ed enfatizza i vari stili presenti nella band. Ancora una volta la band si ritrova senza il suo batterista, che lascia il gruppo per motivi personali. In occasione di un particolare evento ,e sprovvisti di batterista ,la band decide di avvalersi dell’esperienza e del feeling di Piero Centonze che accetta di buon grado la proposta. Il connubio è perfetto e ambo le parti ne sono consapevoli e decidono di ricominciare assieme. Questo processo, come ultimo stadio, ha portato all’incisione del loro primo demo “L’epilogo” che racchiude sei brani: ’psicodistante’, la città dei sogni’, vampiria’, aquiloni’, saltami addosso’,’lucania mia’. Nel novembre 2009, causa disguidi con la band, il batterista Piero Centonze si trova fuori dal progetto, ha preso il suo posto il batterista Claudio Munno che aveva già collaborato col gruppo in un evento live.