Un neolaureato in ingegneria, un driver di ambulanze, un operaio in un’azienda di pellame esotico.
Presentato così sembra tutto davvero poco rock’n’roll, ma questi tre giovanissimi ragazzi della provincia pistoiese vi stupiranno.
Figli degli anni 90, ma con influenze decisamente vintage, la loro musica è estemporanea e mai fuori moda, proprio come un Eschimo.
“Elvis Ha Lasciato L’Edifico” è il loro esordio, prodotto da Nicola Baronti ed in uscita il prossimo 20 Aprile per Phonarchia Dischi/The Orchard. Il titolo si rifà ad una frase usata negli anni ’60 quando Elvis, alla fine dei suoi concerti, usciva dal palazzetto dove si era appena esibito, gettando così “sconforto” tra i suoi fans.
Questa frase rappresenta però anche una sorta di “manifesto” generazionale dei giovani d’oggi, dove i sogni e la frivola spensieratezza di certi momenti lasciano spazio ad infelicità e perdita di speranza per un futuro precario ed incerto. E se vogliamo, la stessa frase è anche uno specchio del musicista emergente contemporaneo.