Punk'n'roll from the center of a girrrl!!

Dopo la lunga esperienza con gli Sbirros Mass Trouble, Igor Mortis e Nitro si ritrovano nell'aprile 2006 per dare vita ai Female Troubles, trio napoletano dedito al punk rock.
Il nome è inspirato ad una pellicola del sommo maestro John Waters in cui si narrano i problemi giovanili di una ragazza disturbata (interpretata magistralmente dalla magnifica Divine) alle prese con la scoperta del mondo.
I loro testi sono intrisi di tematiche care ai punkers (sesso, sangue e rock'n'roll) e di riferimenti alle vecchie pellicole Horror e B-Movie.
Ironici e dissacratori fino all'osso, sono tra i gruppi più politically uncorrect che si possano trovare in circolazione
La peculiarità di questo gruppo sono sicuramente l'aspetto live e la dedizione al DIY (le registrazioni sono autoprodotte con un TASCAM 4 tracce analogico).
Dopo pochi mesi di prove e una decina di canzoni dirette e folgoranti, arriva la loro prima apparizione live (Novembre 2006) di apertura agli Spits in una data del loro tour europeo.
Nell'aprile del 2007 il loro primo tour fuori dall'Italia li porta ad Aprile in Spagna e ad Agosto in America per un tour di tre settimane lungo la California e il Nevada.
Nell'Ottobre del 2007 la Lo-Fi Records pubblica il loro primo 7 pollici in 300 copie vinile nero.
4 tracce di puro punk '77 con ottime recensioni da parte di fanzine, webzine e riviste del settore, tra tutte Rumore.
Diverse le partecipazioni a compilation (quali “Sick of being sick” Volume 1 per la Primitive Records in versione 12 pollici, “Rock Against Berlusconi” in versione cd, “This is Naples Vol.1” per la Freak Out Records in formato cd e tanti altre più o meno famose).
Nel Gennaio del 2009 esce “Can Your Pussy Do The Dog”, CD EP di 6 tracce autoprodotto dai titoli che lasciano poco all'immaginazione come Teenage Schizoid, Killed By Romance, Crush On You, solo per citarne alcune.
Nel Giugno 2009 c'è un cambio di line-up, al posto di Nitro entra Mr. Key al basso.
Nel 2011 registrano un nuovo album dal titolo “Keep the fingers crossed” che presentano in occasione del tour francese.
Nel 2013 esce “Fifteen minutes of shame” ep di 4 tracce in formato cd completamente registrato in soli 2 giorni in presa diretta.
Contiene 4 tracce di puro punk rock registrate in presa diretta in soli 2 giorni che catturano tutto il loro sound diretto, tagliente e senza fronzoli.
Il cd si apre con la track “Your hair talk too much”, una vera e propria minaccia per tutti i capelloni freakettoni; segue “This time”, canzone sul desiderio di riscatto e voglia di cambiare le cose; il terzo brano è “Gonna Kill” ed è dedicato al Jack The Ripper che è in ognuno di noi; “Fuckin’ mess”, quarto ed ultimo brano, è una piccola riflessione sulla vita che, vuoi o non vuoi, è proprio un fottuto casino!!
Hanno diviso il palco con gruppi del calibro di Spits, Clorox Girls, White Flag, Low Point Drains, Anomalys, M.O.T.O., Demon's Claws, Pets, Shootin' Lucy, Feelers, PVC, M.O.T.O., Spits, White Flag, Clorox Girls, Feelers, Feeling Of Love, Hell Shovel, River City Rebels e tanti alri.
Memorabili i loro concerti lampo a base di panna e banane, bambole gonfiabili e rotoli di carta igienica.
Insomma la voglia di divertirsi non manca e i Female Troubles si candidano ad essere la vostra party band preferita. Attenzione... la festa potrebbero farla a voi!!