Figli di Madre Ignota - Baci da Taormina testo lyric

TESTO

Sai cos?? che mi piace di te
? quando inizi a raccontare le frottole
che volano alte alte anche senz?elica
volano, e poi cadon gi?

ce l?hai tu quella foto fantastica
con il Che che parla a Castro di femmine
o forse ? Castro che intorta il discorso sul mistico
ma come Bartali o Coppi, non si sapr? mai

ma l?Havana, l?Havana ? un posto fantastico
anche se la vediamo solo nei depliant
questa cantina sociale ? un porto di anime
sul vino galleggian le nostre bianche bugie

sai cos?? che mi piace di te
sei gentile come un hostess svizzera
che vola, vola, vola sull?eternit?
l?eterno che dura un attimo

perch? ora mi guardi con quell?aria improbabile,
sei sempre stato un tirassegno di problemi mistici,
li scansi come un pugile con gambe d?antilope
ma loro, loro ti centrano sempre con biglietti d?aereo
biglietti che non ritornano

ma l?Havana, l?Havana ? un posto fantastico
anche se la vediamo solo nei depliant
questa cantina sociale ? un porto di anime
sul vino galleggian le nostre bianche bugie

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Baci da Taormina di Figli di Madre Ignota:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Baci da Taormina si trova nell'album Kanakapila uscito nel 2000.

Copertina dell'album Kanakapila, di Figli di Madre Ignota
Copertina dell'album Kanakapila, di Figli di Madre Ignota

---
L'articolo Figli di Madre Ignota - Baci da Taormina testo lyric di Figli di Madre Ignota è apparso su Rockit.it il 2015-06-19 15:22:58

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia