Figli di Madre Ignota - Testo Lyrics Il gitano elettrico

Testo della canzone

Ti ho detto che sto male non mi voglio proprio alzare
Gonfie son le orecchie con gli occhi a penzoloni

Un fulmine dal cielo mi ha colpito con fervore
E sento che stasera ho un magnete dentro al cuore

Devi soltanto avvicinarti a me
Vorrei contagiarti di brividi

Ho ancor le convulsioni per l?elettrico scossone
Non credi a quel che dico te lo leggo scritto in viso
In elettrico gitano io mi sono trasformato
Un lampo dal cielo stasera mi ha colpito

Devi soltanto avvicinarti a me
Vorrei contagiarti di brividi

Ommassettal? , ommassattal?
Attaccami la spina e la giostra partir?

Ho ancora il fiato lungo per la corsa lungo il fiume
In elettrico gitano io mi sono trasformato
Seguito dai bambini che volevano giocare
Ad accendermi come l?albero di natale

Devi soltanto avvicinarti a me
Vorrei contagiarti di favole

Ommassettal? , ommassattal?
Attaccami la spina e la giostra partir?
Ommassettal? , ommassattal?
Si illumina nel cielo questa piccola citt?

Album che contiene Il gitano elettrico

album Kanakapila - Figli di Madre IgnotaKanakapila
2001 - Cantautore, Rock'n'roll, Folk
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati