Flavio Zen è un sognatore che annega nel mare delle sue stesse contraddizioni.

Flavio Zen si lancia nel mondo della comunicazione artistica attraverso i suoni, le immagini e le parole. Nasce come pittore e scrittore e dal 2008 comincia a pubblicare su internet i suoi primi dischi rap autoprodotti. Partecipa occasionalmente a gare di slam poetry locali mentre come beatmaker affina la tecnica passando dall'hiphop all'elettronica sperimentale pubblicando dal 2013 alcuni dischi interamente strumentali accantonando momentaneamente il rap per dedicarsi alla produzione musicale.