Folkabbestia - Tammuriata a mare nero testo lyric

TESTO

(De Palma/Basso)
Il mare di stanotte ci mette mal di cuore,
il cielo di stanotte ti mette da tremare.
Il mare di stanotte promette male,
il cielo di stanotte minaccia male.

Maria dei Bizantini rinforza queste mani.
Maria dei Saraceni benedici questi remi.
Maria, Maria del cielo, rinforza queste vele.
Maria, Maria dei santi, benedici i naviganti.
Sola, sola, Annarò nun se consola,
spusò nu militare, nun se sa si sta a turnare.
Sola, sola, Margherì nun se cunsola,
spusò nnu marenare, notte e ddì sta 'nnanze o' mare.
Se venisse la tremmura, chille o' fridde e nno 'a paura.
Se venisse o' male ao core, che sia 'a ffreve e nno 'a jattura.
Ma ce vvene o frridde assaje, cuss mare e porta uaje.
Ma ce vvene a freve forte cuss mare porta 'a morte.
Sola, sola, Annarò nun se consola,
spusò nnu marenare, notte e ddì sta 'nnanze o' mare.
Se venisse a tremmura, chille o'fridd e nnò a paura.
Se venisse mal di cuore, che sia febbre e non malora.
Tammuriata d'acqua e sale, allontana il fortunale.
Tammuriata a mare nero, allontana il mal di cuore.
Sola, sola, Annarò nun se consola,
spusò nnu militare, nun se sa si sta a turnare.
Sola, sola, Margherì nun se cunsola,
spusò nnu marenare, notte e ddì sta 'nnanze o' mare.
Sola, sola, Annarò nun se consola,
spusò nnu marenare, notte e ddì sta 'nnanze o' mare.

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Tammuriata a mare nero si trova nell'album Se la rosa non si chiamerebbe rosa... uscito nel 1999 per Uprfolkrock.

Copertina dell'album Se la rosa non si chiamerebbe rosa..., di Folkabbestia
Copertina dell'album Se la rosa non si chiamerebbe rosa..., di Folkabbestia

---
L'articolo Folkabbestia - Tammuriata a mare nero testo lyric di Folkabbestia è apparso su Rockit.it il 2020-11-16 15:56:47

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia