Biografia Francesco Fry Moneti

Nato ad Arezzo, viene folgorato dalla musica forse perchè figlio di Nanni ,"anomalo" padre-chitarrista tutt'ora attivissimo con la sua rock band di ultra sesantenni. Nell'86 entra a fare parte de Gli Inudibili, assieme a Pau e Cesare, band che poi si trasformerà  e cambierà  nome in Negrita.
Verso la fine degli anni '80, forma assieme ai cugini Lanzi, suo padre e Massimo Giuntini, la Casa Del Vento, folk rock band storica tuttora attivissima, coi quali suona in lungo e in largo per tutta l'Italia. Nel '96 abbandona la Casa del Vento ed entra nei Modena CityRamblers come membro stabile della band, e vero e proprio frontman sul palco, al fianco dei diversi cantanti che si sono succeduti. Nel 2000 partecipa come figurante al film kolossal "Gangs of New York" di Martin Scorsese e vien spintonato da Leonardo Di Caprio, il brano sarà poi parte della colonna sonora originale del film. Viene spesso chiamato a suonare in dischi di artisti folk, rock e pop come turnista con chitarre, violini e mandolini, e tra questi:  Tosca, Cristna Donà, Omar Pedring Paolo Benvegnù, Bandabardò, Lou Dalfin, Ratti Della Sabina, Patrizio Fariselli (Area), Lella Costa, Punkreas, Luca Morino (MauMau), Joycut, Sonhora, Andrea De Rocco dei Negamaro e tanti altri. Ha partecipato come ospite a svariati festival (La Notte della Taranta su tutti) e collaborato con tantissime nuove bands come Municipale Balcanica, Su'd Est, Almamediterranea.
Inoltre è attivo come endorser e dimostratore di amplificatori, violini elettrici e chitarre e lavora anche come produttore, firmando e curando il cd ”Come cambia il vento” dei marchigiani Rossopiceno. Collabora poi anche con l'icona del rock sardo Alberto Sanna, col quale ha registrato e pubblicato un cd dal vivo (Fry Moneti & Alberto Sanna “Live al Fbi club”) e un Dvd.
Assieme alla Casa Del Vento poi, ha la fortuna e l’onore di suonare assieme alla “sacerdotessa del Rock”, Patti Smith, accompagnandola nel concerto del 5 Dicembre a Milano e pubblicato nel 2011
Infine verso la fine del 2013 porta in giro peri l'Italia un suo seminario musicale dal nome ”Electro-folk” nel quale spiega le sue tecniche e il suo approccio con la musica. Nel frattempo continuano i suoi tour con i Modena City Ramblers che fanno registrare più volte il tutto esaurito in Italia e all'estero. Nel 2019 è promotore del progetto Mare Di Mezzo, una chitarra costruita da un liutaio con i resti di un barcone approdato a Lampedusa che trasportava migranti. Questa chitarra è stata portata in tour con i Modena City Ramblers e fatta suonare da alcuni dei più importanti musicisti italiani e internazionali. Alla fine del suo percorso come strumento, verrà messa all'asta per beneficenza.

---
L'articolo Biografia Francesco Fry Moneti di Francesco Fry Moneti è apparso su Rockit.it il 2021-01-28 17:28:52

IL TUO CARRELLO