Francesco Giampaoli (01/09/1970), musicista, compositore, fonico e produttore ravennate.
Nel 1998 vince il concorso “Iceberg ‘98” (sezione jazz) e partecipa alla Biennale Giovani Artisti Europei a Roma. Dal 2003 suona nel Quartetto Klez. Nel 2009 fonda l’etichetta discografica “Brutture Moderne” insieme ad Andrea Scardovi e partecipa alla colonna sonora del documentario Over the Raibow di Maria Martinelli e Simona Cocozza. Dal 2010 è membro stabile del gruppo Sacri Cuori, con i quali realizza nel 2012 l’acclamato “Rosario” e più di recente le musiche per il film “Zoran, il mio nipote scemo”, opera prima di Matteo Oleotto con protagonista Giuseppe Battiston (premiato alla settimana della critica di Venezia 2013 e sugli schermi a partire da metà novembre 2013).
Fa anche parte anche della Classica Orchestra Afrobeat, con la quale, nell’estate 2013, è stato invitato al Festival di Glastonbury (UK) a suonare le musiche di Fela Kuti contenute nel disco Shrine On You (Brutture Moderne). Sempre con la C. O. A. a luglio ha messo in scena lo spettacolo “Regard sur le passé”, l’epica mandinga dell’ultimo imperatore d’Africa, con la partecipazione dei due griot Sekouba Bambino e Baba Sissoko. Dallo spettacolo verrà estratto un disco live, prodotto da Brutture Moderne.
“Danza del ventre” è il suo terzo disco solista e segue i già lodatissimi “A caso” (2010) e “Mi sposto” (2011), anch’essi usciti su Brutture Moderne.