Francesco Renga - Stavo seduto testo lyric

TESTO

Stavo seduto senza pensare
Nascosto, al buio in quel locale
Poi all'improvviso sei arrivato tu
Che cosa bevi, mi hai domandato
E senza guardarmi ti sei servito
Birra gelata …E dimmi come va
Io di preciso non lo so
Ma non mi va di dirtelo
Sorrido, alzo le spalle… e tu:
Quanto tempo è già passato
Quanti amici hanno tradito
La vita è una corsa
Che ti toglie il fiato
Avevamo il mondo in tasca
Nella testa sogni e poi
I nostri vent'anni
I miti, gli eroi…
Non torneranno mai
Non torneranno mai
Parli e mi accorgo che sei cambiato
Sembri più vecchio in quel vestito
Mentre ti guardo non ti conosco più
Tua moglie aspetta un figlio e ormai
La vita ruota intorno a lui
Sorrido, faccio un sorso… e tu:
Quanto tempo è già passato
Quanti amici hanno tradito
La vita è una corsa
Che ti toglie il fiato
Avevamo il mondo in tasca
Nella testa sogni e poi
I nostri vent'anni
I miti, gli eroi
Non torneranno mai
I still haven't found in life
What I'm looking for
But I'm feeling love for you
Tonight

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Stavo seduto si trova nell'album Tracce uscito nel 2002.

---
L'articolo Francesco Renga - Stavo seduto testo lyric di Francesco Renga è apparso su Rockit.it il 2021-01-13 10:38:58

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia