Batterista, nato a Campi Salentina - Lecce il 15 Dicembre 1977.

Fin da piccolo ha avuto sempre la passione per la musica, la batteria è sempre stato il suo strumento preferito, fino a quando, a sedici anni, ne ha acquistata una, ha iniziato subito a studiarla e suonarla, con particolare tendenza ai tempi pop, rock, punk, blues, funky, samba, bossanova, ska-rocksteady-reggae e qualcosa di jazz. Ha suonato e suona attualmente con diverse band, musicisti e cantanti, eseguendo anche numerosi concerti, registrazioni in studio e collaborazioni, a livello locale e nazionale. Ha suonato con: Butterfly, Shoddy, V2 Bombs, Les Pendus, Vento di Fronda, Headcrash, I Mostri e Quelle piccole cose. Con i suoi gruppi ha suonato insieme a: Veronika Voss, Folkabbestia, Totally Pissed, Duap, Shock Treatment, Pirati, Africa Unite - Sud Sound System, Après la Classe, Franziska e Il Genio. Nel 2004 ha collaborato con Original Salento Tarantae, gruppo di pizzica salentina, per aver suonato il Djembe (percussione) su Aremu Rindineddhra brano dell' album Suoni Rurali. Nel 2008 ha collaborato con Il Genio, duo elettropop italiano, per aver suonato la batteria sulla sigla di Kitchen Bordello, programma TV, di cucina, e su Le Bugie di Francois, brano dell' album Il Genio. Nel 2017 ha collaborato con Gaia Mobilij (ex Taluna), cantante italiana, multistrumentista e compositrice di world music, per aver suonato la batteria su Notte e Giorno brano dell'album Disad'ttata. Nel 2018 ha collaborato con Dario Mattoni, chitarrista e cantante (Rekkiabilly, gruppo rockabilly italiano di origine pugliese) e Rachel Geary, musicista e cantante inglese, per aver suonato il tamburello sul tema di Pulp Fiction e la batteria su Why don't you do right, due brani cover.