Franco Battiato - Caffe' de la paix testo lyric

TESTO

Ci si risveglia ancora in questo corpo attuale
dopo aver viaggiato dentro il sonno.
L'inconscio ci comunica coi sogni
frammenti di verità sepolte:
quando fui donna o prete di campagna
un mercenario o un padre di famiglia.

Per questo in sogno ci si vede un pò diversi
e luoghi sconosciuti sono familiari.
Restano i nomi e cambiano le facce
e l'incontrario: tutto può accadere.
Com'era contagioso e nuovo il cielo....
e c'era qualche cosa in più nell'aria.

Vieni a prendere un tè
al "Caffè de la Paix"?
su vieni con me.

Devo difendermi da insidie velenose
e cerco di inseguire il sacro quando dormo
volando indietro in epoche passate
in cortili,in primavera.
Le sabbie colorate di un deserto
le rive trasparenti dei ruscelli.

Vieni a prendere un tè
al "Caffè de la Paix"?
su vieni con me.

Ancora oggi, le renne della tundra
trasportano tribù di nomadi
che percorrono migliaia di chilometri in un anno...
E a vederli mi sembrano felici,
ti sembrano felici?

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Caffe' de la paix si trova nell'album Caffe De La Paix uscito nel 1992.

Copertina dell'album Caffe De La Paix, di Franco Battiato
Copertina dell'album Caffe De La Paix, di Franco Battiato

---
L'articolo Franco Battiato - Caffe' de la paix testo lyric di Franco Battiato è apparso su Rockit.it il 2020-05-19 10:32:12

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia