Franco Battiato - Venezia-Istanbul testo lyric

TESTO

La fantasia dei popoli che giunta fino a noi
Non viene dalle stelle...
Alla riscossa stupidi che i fiumi sono in piena
Potete stare a galla.
E non colpa mia se esistono carnefici
Se esiste l'imbecillit
Se le panchine sono piene di gente che sta male.
Up patriots to arms, Engagez-Vous
La musica contemporanea, mi butta gi.
L'ayatollah Khomeini per molti santit
Abbocchi sempre all'amo
Le barricate in piazza le fai per conto della borghesia
Che crea falsi miti di progresso
Chi vi credete che noi siam, per i capelli che portiam,
Noi siamo delle lucciole che stanno nelle tenebre.
Up ecc...
L'Impero della musica giunto fino a noi
Carico di menzogne
Mandiamoli in pensione i direttori artistici
Gli addetti alla cultura...
E non colpa mia se esistono spettacoli
Eon fumi e raggi laser
Se le pedane sono piene
Di scemi che si muovono.
Up ecc...

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Venezia-Istanbul si trova nell'album Patriots uscito nel 1979 per EMI.

Copertina dell'album Patriots, di Franco Battiato
Copertina dell'album Patriots, di Franco Battiato

---
L'articolo Franco Battiato - Venezia-Istanbul testo lyric di Franco Battiato è apparso su Rockit.it il 2022-03-23 14:50:28

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO