10 dischi italiani che compiono 20 anni nel 2016

Linea Gotica - CSI

Linea Gotica - CSI

Il secondo album del Consorzio Suonatori Indipendenti viene registrato da Giovanni Lindo Ferretti e Ginevra di Marco alla voce, Massimo Zamboni alla chitarra, Gianni Maroccolo al basso, Francesco Magnelli alle tastiere, Giorgio Canali alla chitarra e Marco Parente alla batteria. Si tratta senza ombra di una pietra miliare della musica indipendente italiana, ricco com'è di chitarra elettriche - “perché è questo il suono del nostro tempo, per quanto detestabile”, dichiarerà in merito Ferretti.
Il disco si apre comunque con l'incedere della chitarra acustica e del violino di “Cupe Vampe”, il brano dedicato all'incendio della Biblioteca Nazionale di Sarajevo avvenuto durante gli scontri della guerra civile jugoslava. I CSI scrivono un album tutto incentrato sulle tematiche della guerra, della linea gotica che rimanda all'invasione nazifascista nei nostri territori, alla resistenza, e altri temi cari alla scrittura di Ferretti, dall'amore per i cavalli alla letteratura. Ospite d'eccezione Franco Battiato nella cover di “E ti vengo a cercare”, con una versione del testo leggermente modificata. Rolling Stone lo inserisce all'ottavo posto tra i 100 album italiani più belli di sempre. Non possiamo che concordare.


Vai alla scheda album


Torna all'album

Il tempo passa per tutti, ma alcuni di questi dischi li ascoltiamo ancora oggi e non ci sembra vero siano passati 20 anni. Ecco una selezione dei alcuni dischi italiani che quest'anno compiono 20 anni, scelti tra i più belli o significativi del 1996.

08/07/2016 di Redazione