Le foto del concerto degli Afterhours al Market Sound di Milano

Manuel Agnelli

Manuel Agnelli


Torna all'album

Il 14 luglio il nuovo tour degli Afterhours, "Folfiri o Folfox" è passato dal Market Sound di Milano, per un concerto di 2 ore che ha mostrato la stato di grazia in cui verte la band, che si è mostrata sul palco al massimo del suo armamentario: sul palco tre chitarre, violino, basso e batteria, un muro di suono pieno di divagazioni strumentali acide e psichedeliche che ci riportano al rock degli esordi.
La scaletta ha toccato tutti i momenti migliori del repertorio, nella prima parte più concentrato sulle canzoni del nuovo album, la seconda costellata di chicche come "Strategie", "Pop" (in una versione da brividi solo voce e chitarra), molti brani da "Ballate per piccole iene" e la chiusura con "Bye bye Bombay".
Pubblico milanese numeroso e coinvolto, davanti a una band dimostrativa più che mai: non si è risparmiato Xabier Iriondo con i suoi suoni spigolosi, mentre Agnelli ha tirato fuori la voce sin da subito, nell'apertura di concerto con "Grande".
In Italia non avremo tante rock band propriamente dette, ma il concerto di ieri sera conferma che gli Afterhours sono (ancora) una di queste.

Tutte le foto sono di Starfooker

15/07/2016 di Afterhours