Scuola di canto: 6 voci importanti per Ivan Granatino

14/09/2017

Una delle voci più interessanti della nuova Napoli, capace di unire rap e RnB, musica dance e rock, per trovare una nuova strada alla musica napoletana degli anni dieci. Dopo il singolo “Pare mò", è uscito a maggio 2017 l'ultimo album "Ingranaggi". Queste sono le 6 influenze più importanti per Ivan Granatino.

Ivan Granatino

Ivan Granatino

Michael Jackson

Michael Jackson

The King! Il vero re del pop in assoluto. Uno stile camaleontico che varia di disco in disco, anzi di canzone in canzone, restando fedele a se stesso. Una voce inconfondibile. Come non amare quei falsetti e quegli acuti, quel tocco da maestro che lo rende unico? Immortale, ogni sua canzone è attuale. Un grande. Il più grande.

Jovanotti

Jovanotti

Un cantante che ha saputo fare dei suoi difetti un pregio. Ecco, questo è un esempio di voce furba, accattivante, che pur sapendo di non avere elementi forti su cui puntare è diventata una voce familiare, e quindi da amare.

Ivano Fossati

Ivano Fossati

Il timbro della sua voce rilassa. Questa è una voce ideale per chi racconta le storie come fa lui. Un po' rauca senza esagerare, mai eccessiva, sempre misurata.

Kendrick Lamar

Kendrick Lamar

Fluidità, non è una voce potente ma un po' nasale. Perfetta per il suo modo di rappare.

Enzo Gragnaniello

Enzo Gragnaniello

L'uso della voce come uno strumento. Può anche non cantare canzoni, è già un suono incantevole che riempie da sola senza uso di strumenti. Roca, calda, è una voce napoletana, figlia del Vesuvio.

Franco Ricciardi

Franco Ricciardi

Il tono roco diventa un graffio, parliamo di una voce potente e grintosa, una voce che mi ha ispirato tante parole nella lunga collaborazione che ho avuto con lui. Dai toni più bassi agli acuti, la sua voce ha la capacità di stregare il pubblico sia nei dischi che in scena. È una delle voci più veraci che conosca. Magico.

Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani