Le nuove promesse del reggae italiano secondo KG Man

Sun over Waves

Sun over Waves

Nei Sun over Waves la parola chiave è: versatilità. Dall'estremo nord arriva una band che potrebbe veramente far bene perchè incorpora non solo le vibrazioni classiche ma si spinge a sperimentare varie sfumature di genere e prova ad inglobarle nel proprio suono. Anche dal vivo si presentano con un assetto molto moderno ed il loro mc riesce ad intrattenere con maestria la massive. Sono ancora alla ricerca del loro suono, ma hanno già ottenuto un’ottima visibilità, aprendo anche a molti big della scena nostrana.


Torna all'album

Fresco della pubblicazione del suo ep, “Dalla giungla”, presentato dall’autorevole Reggaeville, KG Man è sicuramente una delle voci più importanti del nostro reggae.

Ha alle spalle una lunga gavetta e tante collaborazioni prestigiose, in più non ha mai smesso di supportare i nuovi talenti che muovono i loro primi passi all’interno della scena italiana. Un ottimo nome, quindi, per farci consigliare i cantanti e i nuovi progetti da tenere d’occhio.

“Le cinque realtà che vado a scegliere sono veramente emergenti e, per ora, si muovono solo nel sottobosco italiano” - commenta KG Man - “Essendo un artista con uno spiccato gusto per la ricerca, mi piace vivere, scoprire e cercare quelle realtà che, anche se con ancora qualcosa da limare, possono dare il loro meglio e fare bene sulla scena nazionale. In più ci terrei a citare anche nomi come Plata, Galup, Manzish, Mikilootzu, Blakk Jah, che non possiamo più considerare emergenti ma che, in questo mondo fatto di rispetto e sostegno reciproco, voglio nominare e biguppare assieme a tutte quelle realtà che portano avanti questa disciplina bellissima che è il reggae”.

30/06/2017 di Redazione